TEMPIO PAUSANIA  di presidente Carlo Pasquali 12/09/2007 alle 17:39
Tempio Pausania, capoluogo della Gallura, uno dei centri sardi che allo spessore storico unisce un movimento turistico certamente non di massa.
Gi abitato in epoca prenuragica (lo testimoniano i ritrovamenti di strumenti in selce ed ossidiana risalenti al neolitico) venne poi conquistato dai romani (238 a.C.) che in et imperiale (I secolo a.C.) costruirono il centro romano di "Gemellae", avamposto militare per il controllo delle popolazioni crse. Ha molti monumenti interessanti da visitare; tutto il centro storico (prevalentemente settecentesco) in blocchi di granito grigio, numerose chiese fra cui la splendida cattedrale, consacrata nel 1219, dedicata a San Pietro e diversi palazzi. Nelle vicinanze alcuni nuraghe (torri di forma tronco-conica, costruite con blocchi di pietra sovrapposti a secco), il Monte Limbara, la cima pi alta della Gallura da dove si gode un panorama stupendo e la Valle della Luna, arida distesa di ammassi rocciosi che emergono dal terreno piatto.

La valle della Luna

Una piccola chiesetta

Piccolo Nuraghe.

   
INDIETRO